Sei in: home > il Tempio > Ryushin Azuma Roshi

Tenrai Ryushin Azuma Roshi

72° Abate del Monastero di Daijo-ji a Kanazawa in Giappone.

Maestro di Iten Shinnyo vive in Giappone a Kanazawa — Prefettura di Hishikawa — nel Tempio di Daijo-ji.

Come Abate del Monastero e Maestro degli Insegnamenti del Tempio, tiene regolarmente Teisho, discorsi di Dharma, ai monaci in addestramento a Daijo-ji e ai laici che ogni domenica si recano numerosi al Tempio per praticare Zazen e riceve Insegnamenti.

E' apprezzato in tutto il Giappone come uno dei maggiori studiosi del testo fondamentale della Scuola Soto Zen, l'opera Shōbōgenzō di Eihei Dōgen Zenji, che diffonde nei suoi Teisho con profonda conoscenza e fede.

traduzione della scritta sottostante la foto dell'11 Maggio 2007.

Dal 30 marzo 2006 è Membro del Consiglio del Monastero di Soji-ji.
Il 5 aprile 2006 è stato nominato Gondai Kyosei, che è il penultimo grado nella gerarchia Sotoshu, inferiore solamente al grado di Zenji, titolo riservato all'Abate del monastero di Eihei-ji e all'Abate del monastero di Soji-ji. Sui più di 20.000 iscritti alla Scuola Zen giapponese Sotoshu solamente 30 religiosi hanno raggiunto il rango di Gondai Kyosei.
Il 5 giugno 2006 ha ricevuto l'autorizzazione a indossare il Kesa blu-viola che compete al rango di Gondai Kyosei.

2013 nell’antico Tempio Tōkōzan di Daijōji fonda il Sekai Zen Senta, WZC the World Zen Center - Centro Internazionale di Zen che ha per scopo unire l’Insegnamento Zen e la Pratica in un Centro Universale (Sangha) dove ciascuno indipendentemente dalla religione, dal sesso, dall’età e dal punto di vista politico, possa praticare e studiare Zen.

2008 Nomina a Presidente dell'Associazione Sanzendojo della Sōtōshū, cui appartengono più di settecento Templi Sōtō Zen in Giappone.

2008 Organizza il 700° Anniversario della morte di Tettsu Gikai Zenji, Fondatore del Monastero di Daijo-ji, curando i restauri degli edifici del Monastero e i preparativi per i festeggiamenti della Commemorazione.

2003 Nomina a Dōchō (Maestro degli Insegnamenti in un monastro di addestramento) del Monastero di Daijō-ji.

2002 Nomina a 72° Abate del Monastero di Daijō-ji a Kanazawa.

2001 Consigliere dell'Università di Komazawa.

1995-2002 Rettore dell'Università Femminile di Buddhismo di Komazawa.

1996-2002 Presidente dell'Associazione Giapponese per Studi Buddhisti: Nihon Bukkyōgakkai" .

1996-2002 Presidente dell'Associazione di Studi Buddhisti Indiani in Giappone: "Nihon Indogaku Bukkyōgakkai" . Società Giapponese per Studi Indiani.

1995 Riceve il Premio "Tokyo to Korosha kyoiku bumon" dalla Prefettura di Tokyo sull'Educazione, per coloro che hanno dedicato la loro vita alla formazione dei giovani.

1987 Ph.D Dottorato di Ricerca in Letteratura Buddhista presso l'Università di Komazawa.

1969 Riceve il Premio dell'Associazione di Studi Buddhisti Indiani in Giappone: "Nihon Indogaku Bukkyōgakkai" .

1965 Pubblica "Studi sul Kanjin-in hon Denkōroku" e a seguire pubblica moltissimi libri su temi Buddhisti

1964 Riceve lo Shihō (Passaggio del Dharma) dal Rev. Matsumoto Ryūtan Roshi, 68° Abate del Monastero di Daijō-ji a Kanazawa.

1962 Master in Studi Buddhisti nell'Università di Komazawa.

1960 Laurea in Studi Buddhisti Zen nella Facoltà di Buddhismo nell'Università di Komazawa.

1954-1955 Pratica nel Tempio della Scuola Zen Sōtō di Sōji-ji.

1935 Nasce a Kyoto in un Tempio della Scuola Shingon.

Bibliografia Azuma Roshi

1971 Kenkonin Denkōroku “Commento al Denkōroku nella versione trovata nel Tempio Kenkonin”. Edizioni Rinjinsha.

1974 Keizan Zenji no Kenkyū “Saggio su Keizan Zenji”. Edizioni Shunjūsha.

1974 Keizan Zenji Shingi “Le Regole del Sangha di Keizan”. Edizione Daihōkaikaku Shoten.

1979 Dōgen Zenji to Keizan Zenji “Dōgen Zenji e Keizan Zenji”. Edizioni Shinpukuji Bukkyō Toshokan.

1982 Dōgen Shōjiten “Piccolo dizionario su Dōgen. Edizioni Shunjūsha.

1982 Tōkokuki ni manabu – Nihon shoki Sōtōshu Sōdan no taidō “Studio su Tōkokuki - Movimento all’interno del Sangha della scuola Sōtōshu giapponese nella fase iniziale”. Edizioni Sōtōshu Shūmuchō.

1984 Sōtōshu Shingyō kyōten “Manuale religioso della scuola Sōtōshu”. Edizioni Kamakura. Shinsho.

1989 Watanabe Genshū Zenji kiroku gaku “Raccolta degli scritti di Watanabe Genshū Zenji”. Edizioni Sōtōshu Daihonzan Sōjiji.

1990 Shushōgi fukyō no tameno gaidobukku “Guida per la diffusione del Buddhismo”. Edizioni Sōtōshu Shūmuchō.

1990 Seigan ni ikiru “Realizzare il Voto del Bodhisattva di salvare tutti gli esseri senzienti”. Edizioni Sōtōshu Shūmuchō.

1991 Zen to ishokujū “Lo Zen nell’abito, nel cibo, nell’abitazione”. Edizioni Keisuisha.

1991 Gendaigoyaku Denkōroku “Denkōroku tradotto in lingua moderna. Edizioni Ōkurashuppan.

1993 Shōbōgenzō Zimonki ni kiku “Ascoltare lo Shōbōgenzō Zimonki” Edizioni Kyōiku Shinchosha.

1994 Kaga Daijōji shi “La storia del Kaga Daijōji”. Edizioni Kitaguni Shinbunsha.

1995 Einbon Sōtōshu shūhō kaidai “Ristampa dell’antico libro sui Tesoro della scuola Sōtōshu commentato”. Edizione Kyōgyōsha.

1996 Taiso Keizan Zenji “Il grande riformatore Keizan Zenji”. Edizioni Kokushokankokai.

2000 Zen to josei tachi “Lo Zen e le donne”. Edizioni Seizansha.

2001 Dōgen no nijuisseiki “Dōgen nel XXI secolo”. Edizioni Tokyo shoseki.

2001 Nihon no bukkyō to Islam “Buddhismo giapponese e Islam”. Edizioni Shunjūsha.

2003 Shinjin mei nente wo yomu “Leggere i commenti sullo Shinjin mei”. Edizioni Shunjūsha.

2003 Wagayano shūkyō CDbukku Sōtōshu “Sōtōshu, la religione di casa nostra - libro con CD”. Edizioni Daihōrinkaku.

2003 Hōkyōki Shōbōgenzō Zimonki “Traduzione in lingua moderna dello Shōbōgenzō Zimonki”. Edizioni Shunjūsha.

2006 Tettsu Gikai Zenji kenkyū “Saggi su Tettsu Gikai Zenji nel 700° Anniversario del Fondatore di Daijōji”. Edizioni Daihōrinkaku.

2007 Keirei Daijōji Kaizan Tettsu Gikai Zenji “Un saluto con ossequio a Tettsu Gikai Zenji, Fondatore di Daijoji - Imparare la condizione di vita in povertà (vivere modestamente accumulando i meriti di nascosto) del Fondatore di Daijōji Tettsu Gikai Zenji”, pubblicato in occasione del Goonki dei 700 anni dalla scomparsa, Edizioni Daijōji.

2007 Zazen Yōjinki ni sanzuru “Cose da ricordare per praticare Zazen”. Commento sullo Zazen Yōjinki di Keizan Zenji. ” Edizioni Daihōrinkaku.

2008 Daijōji Kaizan Tettsu Gikai Zenji kankei shiryōshū “Raccolta dei documenti su Tettsu Gikai Zenji, Fondatore di Daijoji. Edizioni Shunjūsha.

2010 Daijōji Kaizan Tettsu Gikai Zenji kinenhi konryū “La costruzione del monumento commemorativo di Tettsu Gikai Zenji, Fondatore di Daijoji. Edizioni Daijoji.

Seconda visita del Maestro a Shinnyo-ji nel settembre 2010

Durante la visita il Maestro ha presenziato alla cerimonia di Jukai (link alla monografia).

Cerimonia di Jukai

26 settembre 2010

Momenti della Cerimionia fermati dall'occhio di Pierluigi (Disponibile anche in PDF).

Prima visita del Maestro a Shinnyo-ji nel settembre 2005: immagini e approfondimenti

Il Maestro ha visitato Shinnyo-ji nel settembre 2005 per officiare la cerimonia di Jukai e ordinare i primi Bodhisattva italiani nel suo Lignaggio. Attraverso il training di Shinnyo, che si reca ogni anno a Daijo-ji per completare la sua formazione, segue il Sangha di Shinnyo-ji con attenta cura e amorevolezza.

Buddhismo e Islam

20 settembre 2005

Incontro del Reverendo Ryushin Azuma Roshi con Elzir Izzeddin, Imàm della moschea di via Ghibellina in Firenze.

Secondo incontro del Maestro Ryushin Azuma Roshi a Shinnyo-ji

19 settembre 2005

Zazen e Insegnamento del Maestro Ryushin Azuma Roshi a Shinnyo-ji durante la visita a Firenze (vedi approfondimento).

Cerimonia di Jukai a Shinnyo-ji

18 settembre 2005

Ordinazione a Bodhisattva di quattro praticanti di Shinnyo-ji. A fine Jukai concerto per violino del Maestro Alfredo Benedetti che ha eseguito brani di Bach.

Manifestazione "Arti d'Oriente" - foto di Filippo Zolesi

17 settembre 2005

Il Reverendo Ryushin Azuma Roshi ha presenziato la presentazione di Shinnyo-ji ad Arti d'Oriente facendo un intervento sulla connessione tra Zen e Arti Marziali.

Visita a Milano in Soto Shu

16 settembre 2005

Incontro nella sede milanese della Soto Shu tra il Maestro Ryushin Azuma Roshi e il Reverendo Genshu Imamura Roshi Kaikyosokan per l'Europa.

Primo incontro del Maestro Ryushin Azuma Roshi a Shinnyo-ji

15 settembre 2005

Zazen e Insegnamento del Maestro Ryushin Azuma Roshi a Shinnyo-ji durante la visita a Firenze (vedi approfondimento).

Il Maestro Ryushin Azuma Roshi alla Galleria dell'Accademia

15 settembre 2005

Visita della Galleria guidati dall'amica Cristina Valenti.

Reverendo Ryushin Azuma Roshi a San Miniato al Monte

15 settembre 2005

Visita della chiesa di San Miniato al Monte.

La nascita di Shinnyo-ji

Daijo-ji - Tavola in legno calligrafata dal Reverendo Azuma Roshi

Settembre 2004

Tavola in legno su cui il Reverendo Azuma Roshi ha calligrafato Shinnyo-ji.