Sei in: home > ekizen > ekizen

Il Sutra dei Voti Originali e del conseguimento dei Meriti del Bodhisattva Ksitigarbha

Capitolo quinto (disponibile anche in PDF)

I nomi dei differenti tipi di Inferno

In quel momento il Maha Bodhisattva Samantabhadra si rivolse al Bodhisattva Ksitigarbha, dicendo: “Mio Meritevole, ti prego di essere abbastanza gentile da dire a deva, dragoni e tutti gli altri esseri del mondo del Samsara, nel presente e nel futuro, i nomi dei diversi Inferni ed i tipi di punizione per aver commesso peccati in modo che gli esseri delle generazioni future possano comprendere il risultato delle cattive azioni e quindi evitare il male.”

Il Bodhisattva Ksitigarbha replicò: “Mio Compassionevole, grazie ai sovrannaturali poteri del Buddha e al tuo gentile sostegno, io adesso ti dirò, in breve, i nomi degli Inferni ed i tipi di punizione per i peccatori:

  1. IL GRANDE INFERNO AVICI
    A Oriente della Montagna Mahachakravala, che è estremamente fredda, poiché lì non c’è luce né del sole né della luna, si trova il grande Inferno chiamato Grande Avici. Le punizioni in questo Inferno comprendono pena, forma, nascita e morte. Tali punizioni continuano senza sosta.
  2. L’INFERNO DELLA PUNIZIONE INTERMINABILE
    Dove i lamenti e le urla dei peccatori possono essere uditi ovunque, a causa delle sofferenze patite.
  3. INFERNO DEI QUATTRO ANGOLI
    Mura d’acciaio calde e infuocate circondano questo Inferno e fiamme cadono sui peccatori come pesanti gocce di pioggia. Dopo che i peccatori sono bruciati fino alla morte, rinascono di nuovo per altre sofferenze.
  4. INFERNO DEI PUGNALI VOLANTI
    Questo Inferno è circondato da montagne fatte di pugnali. Nell’aria ci sono milioni di lastre affilate con pugnali incurvati, che cadono sui peccatori. Quando i pugnali cadono sui corpi dei peccatori, li squarciano, facendoli a pezzi.
  5. INFERNO DELLE FRECCE INFUOCATE
    Dove milioni di frecce infuocate trapassano i cuori ed i corpi dei peccatori.
  6. INFERNO DELLE MONTAGNE CHE SCHIACCIANO
    Dove i peccatori sono schiacciati e ridotti in pezzi tra due Montagne.
  7. INFERNO DELLE LANCE SIMILI A PUGNALI
    Dove i corpi dei peccatori vengono trapassati da queste lance.
  8. INFERNO DEI CARRI DI FERRO
    Dove i corpi dei peccatori sono investiti e schiacciati dalle ruote metalliche infuocate di questi Carri.
  9. INFERNO DEI LETTI DI FERRO INCANDESCENTI
    Dove i corpi dei peccatori vengono posizionati su questi Letti e bruciati fino alla morte.
  10. INFERNO DELLE MUCCHE E DEI TORI METALLICI
    Dove i corpi dei peccatori sono trafitti dalle corna o dagli zoccoli di queste Mucche o Tori.
  11. INFERNO DEGLI ABITI METALLICI INCANDESCENTI
    Dove i peccatori sono avvolti da questi Abiti Metallici incandescenti.
  12. INFERNO DELLE MIGLIAIA DI SPADE DI FERRO INFUOCATE
    Dove i peccatori sono obbligati a giacere sulle spade che trafiggono i loro corpi. Si possono inoltre vedere coltelli che volano in aria, colpendo i corpi dei peccatori e tagliandoli a pezzi.
  13. INFERNO DEGLI ASINI DI FERRO INFUOCATI
    Dove i peccatori sono obbligati a cavalcarli.
  14. INFERNO DELL’OTTONE FUSO
    Dove viene versato Ottone Fuso nelle bocche dei peccatori.
  15. INFERNO DELLE COLONNE DI OTTONE
    Dove i peccatori sono costretti ad abbracciare Colonne d’Ottone in fiamme.
  16. INFERNO DELLE FIAMME
    Dove i corpi dei peccatori sono bruciati da Fiamme che cadono su di loro come gocce di pioggia, senza alcuna possibilità di scampo.
  17. INFERNO DELLE LINGUE-ARATRO
    Dove le lingue dei peccatori sono usate come Aratri per arare la terra.
  18. INFERNO DELLE SEGHE DI FERRO
    Dove le teste dei peccatori vengono segate.
  19. INFERNO DEL TERRENO DI FERRO IN FIAMME
    Dove i peccatori sono obbligati a camminarci sopra a piedi nudi.
  20. INFERNO DELLE AQUILE DI FERRO
    Dove gli occhi dei peccatori sono beccati via da Aquile di Ferro.
  21. INFERNO DELLE PALLE DI FERRO INCANDESCENTI
    Dove i peccatori sono costretti ad ingoiare le Palle.
  22. INFERNO DEI LITIGI
    Dove i peccatori vengono bruciati con artigli di ferro e combattono gli uni con gli altri in continuazione.
  23. INFERNO DEI MARTELLI DI FERRO
    Dove i peccatori vengono schiacciati da Martelli di Ferro.
  24. INFERNO DELLA GRANDE RABBIA
    Dove i peccatori, in preda alla rabbia, vengono fatti combattere tra di loro. Il Bodhisattva Ksitigarbha disse ancora: “Mio Compassionevole, nel Mahachhakravala ci sono innumerevoli Inferni di Punizione simili a questi. Ancora, ci sono:
  25. INFERNO DEI GEMITI
    Dove i peccatori vengono gettati in recipienti incandescenti pieni di ferro fuso e si lamentano a causa di queste severa pena.
  26. INFERNO DELLE LINGUE PINZATE
    Dove le lingue dei peccatori vengono pinzate con Artigli di Ferro.
  27. INFERNO DELL’URINA E DELLE FECI
    Dove i peccatori vengono messi in una buca piena di Urina e Feci.
  28. INFERNO DELLE SERRATURE DI OTTONE
    Dove i peccatori vengono incatenati contro le Montagne di Ferro e fatti correre.
  29. INFERNO DEGLI ELEFANTI DI FUOCO
    Dove i peccatori vengono cacciati da Elefanti in fiamme.
  30. INFERNO DEI CANI DI FUOCO
    Dove i peccatori vengono morsi dai cani.
  31. INFERNO DEI CAVALLI E DELLE MUCCHE DI FUOCO
    Dove i peccatori sono inseguiti o calpestati dagli animali in fiamme.
  32. INFERNO DELLE MONTAGNE DI FUOCO
    Attraverso le quali i peccatori sono costretti a passare finché non vengono ridotti in cenere.
  33. INFERNO DELLE PIETRE DI FUOCO
    Dove i peccatori vengono obbligati a sdraiarsi su Pietre di Ferro in Fiamme, mentre altre Pietre uguali li schiacciano.
  34. INFERNO DEI LETTI DI FUOCO
    Dove i peccatori sono costretti a sdraiarsi.
  35. INFERNO DELLE TRAVI DI FUOCO
    Dove i peccatori vengono appesi.
  36. INFERNO DELLE AQUILE DI FUOCO
    Dove i peccatori vengono attaccati dalle Aquile.
  37. INFERNO DELLE SEGHE DI FUOCO
    Dove i corpi ed i denti dei peccatori vengono segati.

E ancora:

c’è un Inferno dove la pelle dei peccatori viene strappata via.
C’è un Inferno dove il sangue dei peccatori viene succhiato.
C’è un Inferno dove i piedi e le mani dei peccatori vengono bruciati.
C’è un Inferno di alberi di ferro con spine affilate in cui i peccatori vengono scagliati contro le spine in fiamme.
Ci sono Inferni di case di ferro incandescenti all’interno delle quali i peccatori vengono rinchiusi e ridotti in cenere.
C’è un Inferno di lupi di ferro che corrono inseguono o calpestano i corpi dei peccatori e li azzannano fino a ridurli in pezzi.

All’interno di ciascun Inferno, ce ne sono altri più piccoli, uno, due, tre, quattro, fino a centinaia e migliaia di Inferni più piccoli con nomi diversi.”

Il Bodhisattva Ksitigarbha si rivolse allora al Maha Bodhisattva Samantabhadra e gli disse; “Mio Meritevole, gli Inferni di cui sopra parlavo, sono stati creati con l’esclusivo proposito di punire gli esseri che hanno avuto la cattiva abitudine di commettere peccati, attraverso le loro azioni, le loro parole , i loro pensieri. Il potere della Causa e dell’Effetto è veramente grande e non si può sfuggirgli. Può essere paragonato in grandezza al Monte Sumeru ed in profondità al grande oceano. I cattivi comportamenti sono ostacoli che ci impediscono di praticare azioni meritevoli ed aspirare alla condizione di Buddha. Ecco perché gli esseri viventi dovrebbero essere molto cauti e non commettere neppure il più piccolo peccato. Non pensate mai che un piccolo peccato non verrà compensato da una punizione. Dopo la morte, la persona verrà gettata nell’Inferno per essere punita perfino per la più piccola cattiva azione commessa. Parenti stretti, come padre e figlio, possono essere gettati in differenti Inferni. Quando si incontrano nello stesso Inferno, ovviamente, non gli è permesso, a malincuore, di soffrire al posto della persona amata. Grazie ai poteri sovrannaturali del Venerato, il Buddha Sakyamuni, adesso sto solo illustrandovi in breve le punizioni dei diversi tipi di Inferno. Spero siate abbastanza gentili da ascoltarmi.”

Allora il Maha Bodhisattva Samantabhadra replicò: “Molto tempo fa sono venuto a conoscenza delle punizioni per i peccati in azioni, parole e pensieri. Spero seriamente che il mio Compassionevole vorrà gentilmente parlare della legge della Causa e dell’Effetto in modo tale che ogni essere delle future generazioni imparerà la lezione e si asterrà dal compiere cattive azioni, praticando invece buone azioni ed ottenere così lo stato di Buddha.”

Il Bodhisattva Ksitigarbha disse ancora: “Mio Compassionevole, le punizioni negli Inferni sono realmente così. Ci sono Inferni dove le lingue dei peccatori sono usate come aratri. In alcuni Inferni gli Yaksas strappano dal petto i cuori dei peccatori e se ne cibano. In alcuni Inferni i peccatori vengono gettati in pentoloni bollenti e bolliti fino alla morte. In alcuni Inferni i peccatori vengono obbligati ad abbracciare colonne di ottone incandescenti. In alcuni Inferni, i peccatori sono circondati altissime fiamme.”

In alcuni Inferni è estremamente freddo ed i peccatori sono congelati fino alla morte. In alcuni Inferni i peccatori sono costretti a galleggiare nello sporco di di urine e feci. In alcuni Inferni ci sono armi metalliche volanti che fanno a pezzi i corpi dei peccatori. In alcuni Inferni ci sono lance in fiamme che infilzano i peccatori sofferenti. In alcuni Inferni i corpi dei peccatori sono colpiti da bastoni di ferro. In alcuni Inferni le mani ed i piedi dei peccatori sono costretti ad impugnare o a camminare su ferri incandescenti. In alcuni Inferni i corpi dei peccatori sono avvolti da serpenti di ferro. In alcuni Inferni i peccatori sono inseguiti da cani di ferro. In alcuni Inferni i peccatori sono costretti a cavalcare asini di ferro.
Persone che hanno commesso peccati uccidendo, derubando, commettendo adulterio, mentendo, diffamando, abusando, spargendo pettegolezzi, essendo preda dei desideri e della rabbia, verranno gettate negli Inferni di cui sopra per essere puniti, senza alcuna possibilità di scampo.

Mio Compassionevole. Gli strumenti di punizione sono innumerevoli in genere, essendo fatti di ottone, ferro, pietra o fuoco. La testardaggine di tutti gli esseri è forte come l’ottone, il ferro e la pietra che sono molto difficili da spezzare. Il potere della Causa e dell’Effetto sui peccatori è pericoloso come il fuoco, che si espande rapidamente e brucia le cose fino a renderle cenere. Se potessi parlare delle sofferenze degli Inferni in dettaglio, dovrei dire che ci sono centinaia di migliaia di sofferenze diverse in più Inferni. Grazie ai sovrannaturali poteri del nostro Venerato, il Buddha Sakyamuni, e dietro la tua gentile richiesta, fino ad ora ho parlato molto brevemente delle sofferenze degli Inferni. Se dovessi parlare delle sofferenze e delle punizioni degli Inferni in dettaglio, non potrei descriverli neppure se parlassi per kalpa e kalpa.”

Torna su

Vai agli altri EkiZen